Archivi categoria: Esoterismo Ufologico

LEGAME UFOLOGICO-ESOTERICO: Il Sapere Nascosto nei Secoli (Parte II)

Questa seconda parte sul legame ufologico-esoterico mira a mostrare nei dettagli alcuni aspetti inerenti la distorsione dell’ufologia nel corso degli anni e il motivo per cui queste distorsioni sono cosi prettamente collegate alla disciplina esoterica.

Tutto il mondo per anni è stato abituato a vedere la nascita del fenomeno  UFO collocata periodicamente nel 1947 e geograficamente a Roswell nel Nuovo Messico.

Per la precisione tra il 3 e il 4 luglio del 1947.

Questa data grosso modo ha sempre voluto mostrare, a tutto il mondo, la nascita del fenomeno e anche lo studio di quest’ultimo.

Oltre a ciò da questo punto in avanti nascono vari progetti ed enti per lo studio del fenomeno UFO tra cui il famoso Majestic-12 sul quale circolano ogni sorta di voci.

Ma nonostante tutto tempo fa è emerso un documento dall’archivio dell’FBI datato 8 luglio 1947…4 giorni dopo Roswell.

Nel documento in questione, un file top secret denominato “The Vault” o anche memorandum, vengono riepilogati alcuni concetti chiave della ricerca ufologica:

1-Parte dei dischi volanti possiedono equipaggio mentre altri sono sotto controllo remoto.

2-La loro missione è di pace. Essi contemplano e meditano sull’assestamento di questo piano.

3-Questi visitatori sono simili agli umani ma presentano un aspetto molto più grande in quanto a dimensioni.

4-Non è gente disincarnata del pianeta terra, essi provengono dal loro mondo.

5-Essi non provengono da altri “pianeti” così come concepiti nella mente umana, ma da un pianeta eterico “interpenetrato” nella terra non percettibile dall’uomo.

6-I corpi dei visitatori si materializzano automaticamente all’entrata nella nostra frequenza vibratoria e nella nostra densa materia.

7-I dischi volanti possiedono una sorta di energia radiante, o un raggio, che può facilmente neutralizzare qualsiasi attacco avversario. Essi inoltre possono rientrare dentro il corpo eterico in base alla loro volontà e sparire istantaneamente dalla nostra vista senza alcuna traccia.

8-La regione da cui provengono non è il “piano astrale”, ma corrisponde al LOKA e al TALAS (gli studenti di esoterismo conosco meglio questi termini)

9-Probabilmente non può essere raggiunto via radio, ma probabilmente può esserlo dai radar, se si crea un sistema di segnale a cui corrisponda quel tipo di “apparato”.

Non solo le informazioni riportate sono scioccanti ma anche la data del documento stesso ossia l’8 luglio.

Com’è possibile che quattro giorni dopo del Crash di Roswell si sapessero già tutte queste cose ?

E se il Crash di Roswell non fosse mai stato l’inizio del fenomeno e dello studio del fenomeno stesso ?

Se osserviamo meglio i nove punti risulta lampante che ci sono voluti molto ma molto di più di quattro giorni per far emergere quei risultati, per capire le intenzioni di questi esseri, la loro provenienza, il loro aspetto e tante altre cose.

Quindi pare evidente che gli studi su di loro non erano iniziati prima del luglio 1947 ma moltissimo tempo prima.

Quando ?

Stabilire una data non è facile ma se teniamo conto di quelli che il dottor Lissoni chiama UVF (Ufo Vatican Files) ossia i documenti UFO che il Vaticano nasconde da anni e risalenti ai primi secoli dopo cristo, tanto per usare un punto di riferimento, non è difficile dedurre che lo studio di tale fenomeno eseguito tramite una meticolosa raccolta di avvistamenti abbia avuto origine moltissimi secoli prima.

Anzi io penso che la questione vada ancora più indietro della nascita di Cristo se andiamo ad esaminare gli antichi testi sumeri, egizi, maya, indiani ecc… nei quali la comparsa di strani esseri provenienti dal cielo tramite mezzi volanti è fin troppo evidente.

I racconti sono tanti e di vario tipo ma il concetto chiave, l’elemento che li accomuna è sempre lo stesso ossia esseri provenienti dal cielo, dotati di mezzi volanti.

Quest’elemento torna nelle varie culture e se a ciò andiamo ad aggiungere i lavori svolti da ricercatori di anni fa come Sitchin e Von Daniken e quelli di ricercatori attuali come Biglino e Demontis di certo la questione si rafforza ulteriormente.

A questo punto però ritorniamo a Roswell che per anni è stato considerato l’inizio del fenomeno UFO e cerchiamo di capire perche in quell’anno e in quel preciso momento l’ente o gli enti che avevano nascosto il fenomeno stesso si sono visti costretti a rivelarlo.

Giornale sul Crash di Roswell

Ovviamente la rivelazione comporta una distorsione su vari aspetti e quindi ora cercherò di spiegare in cosa consiste tale distorsione e i motivi che hanno portato ad elaborarla.

Il motivo principale è stato un continuo aumento di avvistamenti nei cieli di Oggetti Volanti.

Fino a che si trattava di piccoli avvistamenti, i quali avvenivano ogni tanto, la gente non ci faceva caso e se ci faceva caso vi sono episodi in cui i testimoni di tali avvistamenti venivano intimati di non dire nulla e il loro materiale veniva fatto sparire.

Qui metto le mani avanti nel senso che non so come funzionano nei dettagli i sistemi intimidatori ma so che in passato foto o video di UFO venivano totalmente fatti sparire.

Oggi invece questo processo è stato come ho detto prima “distorto”.

Tornando a prima stavo parlando che con il passare del tempo vi è stato un continuo aumento di avvistamenti ed è li che secondo me c’è la chiave di tutto.

Per capire bene questa chiave farò l’esempio delle palline nella mano:

“Se io nascondo una pallina nella mia mano nessuno la vede. Ovviamente le dimensioni devono essere di misura media e questo perché nella mia mano posso andare a nascondere altre quattro o cinque palline le quali non saranno mai viste se continuo a tenere la mano chiusa. Se però le palline sono più di cinque tipo dieci o dodici la mia mano non riesce a nasconderle e quindi di quelle dodici almeno quattro o cinque saranno viste”.

Ecco come è andata secondo me:

“Per anni fino a quando gli avvistamenti erano pochi e avvenivano l’uno a distanza di quattro o cinque mesi dall’altro la cosa si poteva contenere ma poi sono aumentati sempre più e quindi ecco che sono sfuggiti al controllo”

A questo punto però qualcuno potrebbe esporre la seguente e corretta obiezione:

“Supponiamo che dietro a questo modo di nascondere non ci fosse una mano sola ma più mani. Tante mani insieme possono nascondere più di dodici palline e quindi la sua teoria non regge”

E io però risponderei:

“Nel mondo non ci sono solo mani di chi vuole nascondere le cose ma anche le mani di chi vuole mostrarle e farle vedere. Supponiamo che la mani di chi vuol far vedere le palline sono di più di chi vuole nascondere la mia tesi torna a vivere”

Quindi c’è stata in qualche modo una maggioranza di chi teneva le mani aperte e quindi le palline o UFO sono aumentati sempre più portando quindi l’ente o gli enti delle “mani chiuse” ad applicare varie distorsioni creando il cliché attuale dell’alieno brutto e cattivo che ci rapisce, studia e invade.

A questo punto entrano in scena i vari aspetti della distorsione i quali sono delle caratteristiche totalmente negative che vengono per cosi dire affibbiate ai visitatori spaziali:

1 al 90% sono descritti come mostri (l’alta percentuale delle persone quando si parla di alieni li vede raramente con aspetto umanoide come risulta invece dal documento dell’8 luglio)

2 il loro scopo principale è quello di invadere il nostro pianeta o comunque attaccarci sviluppando un impatto negativo (nel documento dell’8 luglio si parla di una venuta in pace)

3 alla questione dell’invasione si lega anche quella di essere studiati (tale fattore viene molto spesso se non quasi sempre associato ai rapimenti UFO)

Perche elaborare questi aspetti ?

quale vantaggio si può trarre da loro ?

Torniamo al discorso intrapreso nella prima parte dell’argomento quando parlai del fatto che le divinità delle varie civiltà, compresi gli Elohim della bibbia, non solo erano la stesse persone ma erano esseri provenienti da altri pianeti.

Partendo da ciò procediamo col dire che la chiesa per anni ci ha fatto credere che Dio, Angeli e loro simili erano esseri incorporei (anche se su questi dettagli ne parlerò meglio nella terza parte) ma se non lo erano e fosse tutto il contrario ?

Esseri corporei con un loro ciclo vitale, non immortali, che in un futuro avremmo potuto conoscere raggiungendoli sul loro o sui loro pianeti a bordo di nostre astronavi ?

Se cosi fosse il potere della chiesa, che si basa sul fungere da tramite tra noi e questi esseri che loro definiscono incorporei e irraggiungibili, cadrebbe automaticamente da se.

La chiesa ha sempre voluto farci credere in esseri speciali, intangibili e dotati di poteri incredibili in grado di compiere miracoli di vario genere ma se quello che noi abbiamo sempre visto come “incorporeo” divenisse “corporeo” e se quello che noi abbiamo visto come “doti speciali in grado di fare miracoli” divenisse in realtà “un grado elevatissimo di tecnologia e conoscenza scientifica” ?

Il potere che la chiesa detiene da anni crollerebbe subito e quindi cosa fa la chiesa e gli altri enti (esempio lampante il Governo USA) che vogliono nascondere la verità ?

Ne effettuano una distorsione modificandola per il proprio tornaconto.

Cosa centra però il Governo USA ?

Il Governo USA è uno degli enti che dopo il Vaticano sa molto e forse troppo sulla questione UFO o meglio sa molto sulla loro tecnologia e sulla biologia aliena.

Il Vaticano, dall’altra parte sa molto sul modo di pensare e agire di questi esseri avendo una mole di documenti nei suoi archivi, quindi ecco che nasce una sorta di collaborazione per trarre dei vantaggi e per nascondere il tutto viene elaborata una falsa versione della realtà.

Di tale collaborazione ci sono delle indicazioni in un intervista fatta dal giornalista Cristoforo Barbato ad un anonimo membro del SIV (Servizio Informazioni Vaticano) il quale tra i vari dettagli rivela che il vaticano non solo dispone di due radiotelescopi elettronici con i quali tramite delle sonde studia vari pianeti, possibilmente anche il famoso Nibiru dei Sumeri, ma dice che alcune di queste sonde, quella chiamata SILOE, è stata assemblata nell’area 5.

Il VATT (Vatican Advanced Technology Telescope) ossia il Radiotelescopio del Vaticano presente a Tucson in Arizona

A questo punto però sorgerebbe una domanda:

Se questi esseri che oggi chiamiamo Alieni sono in realtà le divinità che ci hanno creato, perche farli apparire come dei mostri ?

Infatti hanno per cosi dire diviso la questione facendoci credere che le divinità e gli alieni siano due cose completamente diverse e in questo modo sono stati liberi di creare tutte le distorsioni su questi esseri mettendoceli contro e tutto il resto.

Come ho detto nella prima parte dell’argomento esistono anche alieni cattivi perché l’universo è grande ma sarebbe totalmente errato il concetto che tutti gli alieni siano cattivi:

“Non è Assolutamente Vero”

Quindi ecco come nasce la distorsione dell’ufologia e il sistema di far credere al mondo che lo studio del fenomeno sia nato nel 1948 quando in realtà è stato prima.

Ci hanno fatto credere che anche il fenomeno stesso sia nato in quel periodo con lo schianto di un disco volante, il famoso Crash di Roswell, ma i testi delle antiche civiltà dimostrano altamente il contrario ossia che il fenomeno UFO ha radici molto più profonde di quanto il mondo intero possa immaginare.

Questo è tutto.

La terza parte verterà sull’ufologia nelle antiche civiltà con vari riferimenti esoterici cercando di completare un altro aspetto dell’argomento (spiegando anche il mistero dei Rapimenti UFO) mentre la quarta o penultima verterà sui messaggi di pace e aiuto mischiati tra contatti, Crop Circle, profezie e apparizioni mariane.

 

David Lombardi

 

FONTI Web:

https://lombardimistero.wordpress.com/2012/02/20/documento-dellfbi-smentisce-roswell-e-mostra-dettagli-impressionanti-sui-veri-studi-ufo/

https://lombardimistero.wordpress.com/2011/07/23/i-congiuratori-del-silenzio-tra-controllo-e-potere/

https://lombardimistero.wordpress.com/2011/11/23/codice-s4-nuovi-elementi-sul-legame-vaticano-area-51/

 

FONTI Cartacee:

Noi e gli Extraterrestri – E. del Buono

Rapporto Perego sull’Aviazione di Altri Pianeti – A. Perego

Alberto Perego: Il Console che Svelò il Mistero dei Dischi Volanti – I. Ceci

UFO I Dossier del Vaticano – A. Lissoni

Gli UFO e la CIA – A. Lissoni

Progetto Omega: I Dossier UFO del Santo Uffizio – A. Lissoni

Annunci

LEGAME UFOLOGICO-ESOTERICO: Il sapere nascosto nei secoli (Parte l)

Ufologia ed Esoterismo

Due discipline “apparentemente” diverse tra loro eppure c’è un legame che le va ad unire in modo impressionante.

Iniziamo con il vedere i significati:

esoterismo: le dottrine di carattere segreto i cui insegnamenti sono riservati agli iniziati, ai quali è affidata la possibilità della rivelazione della verità occulta, del significato nascosto.

Ufologia: la disciplina che stia il fenomeno degli UFO ossia degli oggetti volanti non identificati.

Per capire bene il legame partiamo dal contesto Ufologico nella storia dell’umanità il quale non deve essere visto con l’errata informazione della nascita del fenomeno UFO negli ani 50 ma come un fenomeno nato prima del genere umano stesso.

Diversi studi condotti anni fa da vari ricercatori come Zecharia Sitchin, Peter Kolosimo, Erich Von Daniken, ecc… hanno dimostrato come il genere umano sia stato creato da esseri provenienti da altri pianeti o dal famoso Nibiru secondo la tesi di Sitchin.

Gli studi ovviamente sono proseguiti anche con la scomparsa di alcuni di questi ricercatori e con la comparsa di altri tra cui Alessandro Demontis, Alfredo Lissoni e Mauro Biglino.

Il primo citato ha svolto ricerche molto dettagliate sugli studi dello stesso Sitchin dimostrando non solo la genesi umana ad opera di altri esseri ma anche dimostrato il legame che Sitchin pone tra le divinità delle varie civiltà.

Tale legame per esempio mostra come il dio sumero Marduk figlio di Enki nella civiltà Egizia fosse Ra, mostra come Ningizhidda fratello di Marduk fosse Thot per gli Egizi e Quetzacoatl per i Maya, ecc…

Ovviamente nei loro libri ci sono tutti quanti i dettagli a riguardo e lo stesso Sitchin quando esamina la questione del diluvio universale e per la precisione lo strano carattere del Dio della Bibbia, che prima vuole eliminare il genere umano e poi lo salva tramite Noè, si tratta in realtà non di una ma di due persone diverse:

le divinità sumere Enki e Enlil.

Lo stesso Alfredo Lissoni in un suo libro afferma che gli Annunaki (divinità dei Sumeri) sono gli stessi Elohim della Bibbia e i Neteru degli Egiziani.

E oltre a ciò tornando per un attimo al diluvio universale ci sono delle sorprendenti somiglianze tra la versione biblica e sumerica come ad indicare che derivano dalla stessa fonte.

Per non parlare dell’episodio di Ezechiele nella Bibbia quando viene preso in cielo:

Tale episodio secondo quanto sostiene Peter Kolosimo compare anche nella cultura Maya o meglio nel Popul Vuh una sorta di Bibbia Maya.

Tutto questo per far capire che c’è un legame tra le varie civiltà, ma come legare queste divinità comuni a varie culture alla questione Ufologia e poi Esoterica ?

Qui entrano in scena non solo le ricerche di Alfredo Lissoni, di cui ho fatto un piccolo cenno, ma soprattutto quelle di Mauro Biglino autore di “Il Dio Alieno della Bibbia” e “Il Libro Che Cambierà per Sempre le Nostre Idee sulla Bibbia”.

Nelle sue ricerche Biglino ha tradotto, se non ricordo male, la versione più antica dell’Antico Testamento (a fine articolo sarà inserito il link della mia intervista fatta a Biglino) e da essa ha estrapolato l’incredibile realtà in base alla quale nella Bibbia si nascondo episodi “Ufologici” o meglio si parla di esseri molto evoluti e dotati di conoscenze scientifiche veramente impressionanti.

Oltre a dimostrare la genesi umana da parte di questi esseri lo stesso Biglino mette in evidenza moltissimi dettagli sia Ufologici che Tecnologici.

Ovviamente nei suoi due libri ci sono tutti i dettagli e le fedeli traduzioni degli antichi testi con delle tabelle incredibilmente precise dove viene riportata la lingua antica con la traduzione letterale. Per farla breve un lavoro che lascia pochi dubbi.

Quindi come possiamo notare partendo dai primi ricercatori in questo che possiamo chiamare frangente dello studio sui legame UFO-RELIGIONE e quindi Von Daniken, Sitchin e Kolosimo fino a quelli più attuali Lissoni, Demontis, Biglino ecc… emerge un chiarissimo legame tra Ufologia e Religione.

Anzi voglio aggiungere la frase di un mio carissimo amico e ricercatore ossia Giorgio Pastore del CROP che nel suo libro “Dei del cielo, Dei della terra” dice:

“alieni giunti in un remoto passato sul nostro pianeta avrebbero cosi deciso di effettuare un esperimento, unendosi geneticamente ai primi abitanti della terra. I due DNA (terrestre e extraterrestre) sarebbero stati fusi tra loro, dando vita al primo vero uomo, ad immagine e somiglianza di Dio. Nacquero Adamo ed Eva, ovvero uomini e donne muniti di intelletto, un dono divino. Probabilmente scuri di pelle, in quanto diretti discendenti degli ominidi terrestri”

Giorgio che ho conosciuto di persona non è uno che parla a vanvera quindi la tesi della genesi umana ad opera di altri esseri è quasi certa e a fine articolo riporto il link del mio ultimo convegno cosi potrete vedere la mia video-relazione.

E per quanto riguarda l’esoterismo ? ora ci arrivo.

Una volta appurato che un legame c’è tra ufologia e religione ossia che entrambi potrebbero benissimo essere la stessa cosa facciamo un passo avanti con altre due figure molto importanti ossia l’ufologo e contattista Eufemio del Buono e il console Alberto Perego.

Iniziamo con Perego del quale riporto due frasi legatissime ai concetti di Sitchin e quindi a tutto quello detto fin’ora:

“Tutti sono uomini: Non Mostri. Alcuni possono essere considerati i nostri padri in quanto hanno dato origine alle forme di umanità che sono sulla terra oggi. Questi uomini giunsero in migrazioni estremamente remote, su questi apparecchi: 500.000, 600.000, un milione di anni fa. Da loro derivano le razze attuali che esistono sulla terra”

“Vi possono essere Pianeti che hanno subito urti con meteoriti; oppure che sono passati troppo vicini a comete; oppure che hanno subito l’urto di propri satelliti (Lune) caduti sul pianeta stesso. Ogni pianeta pertanto ha una diversa maturazione (per cosi dire) e può trovarsi in un diverso stato di sviluppo (o di regresso) rispetto ad altri”

Ed ora non ditemi che questi due concetti di Perego non vi fanno pensare alla genesi umana ad opera di altri esseri (primo concetto) e allo scontro tra Nibiru e Tiamat come spiegato da Sitchin nell’esaminare l’Enuma Elish (secondo concetto).

Perego era un console scettico fino a quando il 4 o 5 novembre del 1954 vide una quarantina di dischi volanti formare una croce sopra il Vaticano e da li la sua ottica cambiò iniziando a studiare il fenomeno a 360 gradi e scrivendo quattro libri:

1- SVELATO IL MISTERO DEI DISCHI VOLANTI

2- SONO EXTRATERRESTRI

3- RAPPORTO PEREGO SULL’AVIAZIONE DI ALTRI PIANETI

4-GLI EXTRATERRESTRI SONO TORNATI

I quattro libri di perego – il primo in altro a sinistra, il secondo in basso a sinistra, il terzo in altro destra e infine il quarto in basso a destra

Il terzo volume (che sono riuscito a trovare) mostra varie conclusioni di Perego come le due elencate prima e ci fa capire che una persona come lui vissuta prima di Sitchin (Perego scrisse il suo terzo libro 1963 mentre Sitchin il suo primo nel 1976) fosse giunto da angolazioni diverse a conclusioni molto simili.

Notare anche il titolo del quarto libro in cui dice che questi esseri sono tornati come a mettere in evidenza che erano già stati sulla terra e in quel volume (notizia datami dall’amico Ivan Ceci fondatore del Progetto Perego) lo stesso Perego parla di Von Daniken criticando il concetto del primo libro di quest’ultimo dal titolo “Gli Extraterrestri Torneranno”. Perego sosteneva che questi esseri non dovevano tornare in quanto erano “GIA TORNATI”.

Nonostante i suoi sforzi Perego non venne molto considerato fino a quando a Roma venne fatto conoscere al pubblico grazie al suo amico Eufemio del Buono e qui entra in campo il legame ufologico-esoterico.

Come ho detto all’inizio per Esoterismo si intendono le dottrine di carattere segreto i cui insegnamenti sono riservati agli iniziati, ai quali è affidata la possibilità della rivelazione della verità occulta, del significato nascosto.

Nel mese di gennaio 2012 ebbi l’onore di conoscere al convegno mondiale di PLANET X-NIBIRU il noto ricercatore Andy Lloyd esperto di Nibiru e autore del libro “Dark Star: The Planet X Evidence”. Al di là di tutte le informazioni Lloyd fece un cenno a Dante Alighieri il quale in alcuni versi di un canto del Paradiso parlava proprio di Nibiru o meglio di Dark Star la stella compagna del nostro sole, una Nana Bruna posta ai confini del sistema solare , attorno alla quale ruotano altri pianeti tra cui l’ormai conosciuto Nibiru.

Ovviamente Lloyd non è un esperto di Ufo ma un appassionato delle ricerche di Sitchin e quindi ha dimostrato l’esistenza non solo di Nibiru ma di questo sistema binario composto da una Nana Bruna chiamata Dark Star.

io e Andy Lloyd

Quindi mi venne il sospetto su Dante in quanto avevo letto in un altro libro “I Custodi del Messaggio” di Gianazza e Freguglia che lo stesso Alighieri aveva nascosto nella Divina Commedia una mappa in codice la quale nascondeva un viaggio di Dante in Islanda.

Poteva essere una coincidenza ma non lo era in quanto il lavoro di Chiara Dainelli autrice de “Il Codice Astronomico di Dante” mi mostrò che non solo dante era legato all’esoterismo ma che aveva nascosto nella Divina Commedia moltissime altre cose.

Inoltre c’è un manifesto dei Rosa Croce dove compaiono insieme Dante Alighieri e Leonardo da Vinci e su ciò vi consiglio di leggere l’articolo inerente e la mia intervista fatta a Chiara Dainelli.

https://lombardimistero.wordpress.com/2012/03/28/intervista-a-chiara-dainelli/

In quell’articolo c’è una mia teoria su da Vinci e Alighieri che non può essere tralasciata ma andiamo avanti con il legame Ufologico-Esoterico vedendone tutti gli aspetti.

Stiamo parlando di insegnamenti segreti riservati agli iniziati o meglio informazioni celate in posti che solo la gente dotata di un certo livello culturale vi può accedere.

In base a ciò la Divina Commedia stessa, i dipinti di da Vinci e molti altri non sono elementi che nascondo dei codici che solo i più “meritevoli” possono vedere ?

Non si tratta di persone scelte da altri ma di persone dotate di quel qualcosa in più che gli permette di vedere quello che certe menti non riescono a vedere.

A questo punto mi fermo per suggerirvi di leggere il seguente articolo:

https://lombardimistero.wordpress.com/2012/03/15/i-tre-custodi-della-stirpe-reale-un-segreto-trasmesso-nei-secoli/

Una volta letto non ditemi che non si vede il nesso:

Supponiamo come ormai molti sanno che la chiesa abbia manomesso la verità sulla questione UFO nascondendoci che gli alieni sarebbero in realtà le nostre divinità, nascondendoci che sono corporei, nascondendoci da dove vengono e tante altre cose:

Non è logico che chi sapeva o chi era degno di sapere abbia per cosi dire lasciato delle tracce in alcune sue opere scritte (Dante) o nei suoi dipinti (da Vinci) ?

Ecco il legame tra Ufologia ed Esoterismo o almeno una parte di esso.

Spesso mi si viene a dire che le profezie legate anche alle apparizioni Mariane non sono legate alla tematica UFO e qui vi suggerisco di dare leggere con moltissima attenzione quest’altro mio articolo:

https://lombardimistero.wordpress.com/2011/10/30/congiura-ecclesiastica-ufo-nelle-apparizioni-mariane/

Perché la chiesa avrebbe vietato diffusione di certi fatti e l’accesso sui certi posti delle apparizioni ?

Se non sbaglio i messaggi delle apparizioni mariane sono messaggi di aiuto e ciò si lega alla questione che questi esseri spaziali che Eufemio del Buono chiamava “Fratelli Spaziali”:

E allora perché la chiesa poneva delle limitazioni ?

Paura che la gente potesse arrivare alla verità ?

Quale ? che dietro tali apparizioni c’erano esseri di altri pianeti ? che questi esseri erano buoni e non cattivi come da anni circola voce facendoci vedere sempre gli alieni come mostri che vogliono rapirci per poterci studiare quando diventa sempre più solida la tesi in base alla quale loro hanno creato noi ?

Se loro ci hanno creato sanno come siamo fatti e non hanno bisogno di studiarci. Giusto ? E’ vero che esistono varie razze e quindi potrebbe esistere quella che ci vuole studiare ma non tutte le razze sono negative e qui si entra nella questione dei “Rapimenti UFO” i quali non sono tutti negativi e che in molti casi hanno portato grandi aiuti.

Il caso di Travis Walton rapito nel 1975 e che io ho conosciuto a Roma al convegno mondiale di ufologia nel settembre 2011 è di estremo interesse. Quando chiesi a Walton cosa gli avesse lasciato quell’esperienza egli mi disse:

“La cosa che mi ha lasciato è di stare sempre bene con la salute da quel momento. potrebbe essere una coincidenza ma non credo. E ha lavorato ininterrottamente da trent’anni senza avere problemi”

Io e Travis Walton – durante l’intervista mentre mi spiega il suo prelevamento

Quindi ecco un altro elemento interessante.

I rapimenti non sono solo a scopo negativo perche nell’immensità dell’universo ci sono razze negative ma ci sono anche quelle positive che vogliono aiutarci sia prelevandoci e non rapendoci (come sostiene il mio amico ufologo Massimo Fratini) ma anche mandandoci messaggi di aiuto consapevoli che noi umani stiamo andando incontro ad un processo di autodistruzione.

I danni ambientali sono sempre in continuo aumento e distruggere l’ambiente vuol dire distruggere il posto in cui viviamo. E una volta fatto ciò sarebbe veramente la fine.

Inoltre il famoso Quetzacoatl o divinità Maya che per i sumeri è Ningizhidda e per gli Egizi è Thot è stato anche il creatore del calendario Maya.

Questo cosa ci potrebbe dire ? che i Maya conoscevano qualcosa in più di noi ? che i Maya volessero indicare nel 2012 non la fine del mondo ma un punto entro il quale se noi non fossimo cambiati  (fermandoci nella nostra opera di distruzione della terra con l’inquinamento) si sarebbe entrati in una situazione irreversibile dove la distruzione dell’ambiente e quindi del nostro pianeta sarebbe stata inevitabile ? (premetto che come laureando in scienze dell’ambiente ho visto di persona dei grafici che indicano un continuo aumento di ozono troposferico).

A prescindere dal suo nome ossia Quetzacoatl, Ningishzidda o Toth questo essere o divinità voleva dare un segno come tutti i suoi simili…un segno di aiuto per noi.

Un aiuto a cambiare in positivo ma forse cosi facendo avremmo rovinato i piani di chi sta al potere e che ha fatto di tutto per manomettere la verità sulla nostra storia, sugli UFO e sul resto.

Ovviamente sin dalla nascita di questo piano c’è sempre stato chi ha voluto tramandare la verità e farla sapere al mondo

…gente meritevole che doveva prendersi cura della verità nascondendola in posti insospettabili con opere scritte o dipinti (esoterismo)…

…è ora di leggere tutti insieme questa verità

è ora di salvare la terra dalla distruzione

è ora di salvare noi stessi dall’ignoranza

Lombardi David

Fonti Web LUMOS:   (i link sono essenziali ad ampliare la visuale dell’argomento in questione soprattutto l’ultimo che sono 4 video della conferenza su sitchin e perego)

https://lombardimistero.wordpress.com/2012/03/28/intervista-a-chiara-dainelli/

https://lombardimistero.wordpress.com/2012/03/15/i-tre-custodi-della-stirpe-reale-un-segreto-trasmesso-nei-secoli/

https://lombardimistero.wordpress.com/2011/10/30/congiura-ecclesiastica-ufo-nelle-apparizioni-mariane/

https://lombardimistero.wordpress.com/2011/09/29/intervista-a-travis-walton/

https://lombardimistero.wordpress.com/2012/01/29/intervista-a-andy-lloyd/

https://lombardimistero.wordpress.com/2011/07/21/video-convegno-genesi-umana-tra-sitchin-e-perego/

Fonti Cartacee:

Noi e gli Extraterrestri – Eufemio del Buono

Rapporto Perego sull’aviazione di altri pianeti – Alberto Perego

Fire in the Sky – Travis Walton

Progetto Omega: i dossier Ufo del Santo Uffizio – Alfredo Lissoni

Non è terrestre – Peter kolosimo

L’altra Genesi – Zecharia Sitchin

Gli extraterrestri torneranno – Erich Von Daniken

Gli dei erano astronauti – Erich Von Daniken

Il Libro che Cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia – Mauro Biglino

Il Dio Alieno della Bibbia – Mauro Biglino

Dark Star: The Planet X Evidence – Andy Lloyd

Il Codice Astronomico di Dante – Chiara Dainelli

I Custodi del Messaggio – Giancarlo Gianazza e Gian Franco Freguglia