MCS E I SUOI SEGNALI (Parte 4) Stadi della malattia e strategie di cura

In questa quarta parte mostreremo i quattro stadi dell’MCS e le varie strategie di cura basate essenzialmente sull’uso di sostanze antiossidanti e loro simili.

La malattia di per se si divide in quattro fasi o stadi:

STADIO 1. È la fase della Tolleranza, in cui la persona è in grado di convivere con l’ambiente chimico circostante.

STADIO 2. È il periodo della Sensibilizzazione, detto anche Fase irritante; si manifesta quando il soggetto è sottoposto a un’esposizione chimica ad alte dosi o a una esposizione cronica. I disturbi possono includere dolore alle articolazioni e ai muscoli, cefalea, affaticamento, prurito, nausea, tachicardia, asma.

STADIO 3. L’infiammazione cronica dei tessuti causata dall’esposizione chimica determina artriti, vasculiti, dermatiti, colite, rinite, problemi della circolazione periferica.

STADIO 4. È lo stadio del deterioramento dei tessuti prodotto dalla costante esposizione chimica. I danni prodotti, come lesioni del sistema nervoso centrale, dei reni, del fegato, dei polmoni, sono irreversibili e rimangono poche speranze per invertire il processo. In questa fase si possono manifestare patologie quali lupus, ischemie, cancro, forme degenerative reumatiche, porfiria.

In base ai dettagli emersi dagli articoli precedenti è evidente che al vertice di tale malattia via è uno stress ossidativo su larga scala ossia la quantità di sostanze ossidanti è incredibilmente superiore a quella degli antiossidanti. come far fronte a ciò ?

Gli esami genetici e gli studi principalmente condotti sulla malattia mostrano come punto cardine una carenza di glutatione, uno dei detossificanti principali. Tale carenza viene compensata con del glutatione comperato in farmacia sotto il nome di TAD600. Per il resto la cura di base consiste nell’uso di vitamine tipo C, D3, E ed il complesso vitaminico B.

Potrebbe capitare che il soggetto esposto alla cura disintossicante sia intollerante agli eccipienti presenti nei farmaci in cui sono presenti le vitamine, ad esempio il farmaco della C presenta una discreta quantità di eccipienti, ed in quel caso la strategia di cura si complica.

L’unico modo per superare l’ostacolo degli eccipienti consiste nel vedere se il paziente prende altri farmaci i quali, nonostante presentino vari eccipienti, non hanno mai recato danni alla persona soprattutto nel momento in cui si manifestano i sintomi della malattia. In quel caso si fa una lista degli eccipienti a cui il paziente è tollerante e si cercano i gruppi vitaminici con gli eccipienti tolleranti.

 

Esempio:

Il paziente italiano X nonostante prenda le varie vitamine comperate in farmacia continua a manifestare i sintomi della malattia ma sappiamo che il paziente X non presenta quei sintomi quando ricorre ad altri farmaci prescritti dal medico di base per altri problemi.

Sappiamo che l’MCS è una sorta di intolleranza a sostanze chimiche e gli eccipienti sono sostanze chimiche.

Partendo da ciò, se il paziente X reagisce in modo negativo agli eccipienti delle vitamine mentre non ha nessuna reazione negativa agli eccipienti di alcuni farmaci che usa da anni vuol dire che tollera positivamente quegli eccipienti.

A questo punto basterà fare una lista di quegli eccipienti e cercare di trovare le vitamine con quegli eccipienti. I più blandi presenti in molti farmaci sono: cellulosa microcristallina, magnesio stearato, amido di mais e amido di riso.

Ovviamente esistono persone che tollerano quest’eccipienti elencati e altri che non li tollerano quindi è consigliabile esaminare tutte le medicine del paziente X che non recano danni a quest’ultimo stilando la lista degli eccipienti e fare confronti tra i prodotti.

mcs-multiple-chemical-sensitivity

La vitamina D3 si trova in forma pura nel prodotto “Dibase” facilmente reperibile mentre le vitamine in forma pura o con eccipienti blandi tipo vitamina C e complesso vitaminico B si possono ordinare tramite siti inglesi.

Detto ciò questo è un metodo sicuro per combattere l’MCS ed evitare i danni irreversibili che si creano a partire dalla quarta fase.

mcs

Lombardi David – LUMOS

 

 

 

 

Annunci

Pubblicato il 10 ottobre 2016 su Sensibilità Chimica Multipla. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: