L’IMPORTANZA DELL’ARGILLA: Elemento chiave della genesi umana

Per moltissimi anni si è sempre creduto che la genesi del genere umano narrata nella Bibbia fosse solo un racconto simbolico o simile e che di conseguenza non avesse delle basi solide.
Andando avanti nel tempo, soprattutto grazie a vari esperti, si è giunti a sorprendenti scoperte e conclusioni, tra le quali che un processo di “creazione” (non ha caso ho messo le virgolette) è realmente avvenuto e che ha molta più consistenza di quanto sembri.
In questo articolo affronteremo il concetto dell’Argilla. L’uomo, secondo la Bibbia, venne creato dall’argilla e la domanda che penso alcuni si siano fatti è:
Come mai proprio l’argilla ?

Mosaico del Duomo di Monreale: Creazione dell’uomo

Mosaico del Duomo di Monreale:
Creazione dell’uomo

Nel libro “Oltre la mente di Dio” di Alessio e Alessandro de Angelis trovai questa interessante informazione:

“Uno studio scientifico di Hancziz e Fujikawa del 2002 ci rivela che un tipo di argilla organica, la montmorillonite, è un catalizzatore eccezionale di reazioni biologiche e di combinazione e ricombinazione dell’RNA. Altri studi del 2001 e del 2007 hanno stabilito che le medesime proprietà son state evidenziate nell’utilizzo della montmorillonite su cavie animali, e possibilmente anche sull’uomo”

Oltre-la-mente-di-Dio

Questa informazione mi colpì molto e la collegai con alcune frasi prese da
“Il Libro Perduto del Dio Enki”:

“Non usare i contenitori fatti con i cristalli di Nibiru, realizzane uno con l’argilla della terra”
“Ningishzidda ha esaminato le essenze vitali, era necessaria un ulteriore ricombinazione”
“Essenza vitale: DNA codificato geneticamente”

Secondo le ricerche condotte da Sitchin la creazione del genere umano, anche se non fu una vera e propria creazione ma un accelerazione dell’evoluzione di alcune forme di vita (il famoso anello mancante da uomo a scimmia), avvenne per tentativi i primi fatti in contenitori costituiti dai cristalli di Nibiru, che diedero vita ad esseri con vari difetti fisici, e poi usando, come materiale dei contenitori, l’argilla tutto cambiò. Quindi l’argilla è uno dei fattori chiave.
In una delle due frasi Ningishzidda, uno dei figli di Enki (ideatore e creatore del genere umano) esamina le essenze vitali ossia il DNA codificato geneticamente e reputa necessaria un ulteriore ricombinazione. Tale processo come ho detto all’inizio, grazie alle molte conoscenze scientifiche di oggi, può essere accelerato da particolari catalizzatori come la montmorillonite ossia un argilla organica.
Quindi l’escludere i cristalli di Nibiru e usare l’argilla della terra aveva uno scopo ben preciso e non di certo un significato simbolico che per anni siamo stati spinti a vedere.
Nel libro “Il Dio Alieno della Bibbia” di Mauro Biglino viene mostrato il legame tra la Bibbia e gli antichi testi Sumeri ed emergono delle similitudini impressionanti sulla questione dell’Argilla:

Cover_dio_alieno

 

Teema: dna annunaki
Tiit: argillla e/o dna ominide
Afàr: argilla e/o dna ominide
Tselèm: dna elohim

Stando alle ricerche di Mauro Biglino l’argilla citata nella Bibbia può avere due significati: “ciò che contiene la forma” nel senso del DNA terreste e “ciò che contiene la forma” nel senso di recipiente catalizzatore dell’impianto genetico.
In conclusione quello che io spesso chiamo “Fattore Argilla” non risulta più un simbolo o simile ma un elemento solido alla base di un processo alquanto complesso.
Se veramente il passaggio dalla scimmia all’uomo è stato elaborato da esseri più evoluti di noi (Annunaki/Elohim/Neteru ec…) e provenienti da altri pianeti (Nibiru) si tratta di individui con ampie conoscenze scientifiche.
Conoscenze cosi talmente vaste da individuare nell’argilla un elemento fondamentale della genesi del genere umano.
Lombardi David – LUMOS

FONTI:
Il Libro Perduto del Dio Enki – Zacharia Sitchin
Oltre la Mente di Dio – Alessio e Alessandro de Angelis
Il Dio Alieno della Bibbia – Mauro Biglino

Annunci

Pubblicato il 9 giugno 2014 su misteri della religione. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: