CRONOLOGIA UFOLOGICA: Di sicuro non un fenomeno moderno

A dimostrazione che il fenomeno UFO, che molti credono ancora di origini moderne relegate al Crash di Roswell, ha origini molto ma molto remote ecco alcuni eventi, disposti in ordine cronologico, estrapolati dalle ricerche del dottor Alfredo Lissoni:

al

  • Il Papiro Tulli (metà del secondo millennio) parla della comparsa in cielo di un cerchio di fuoco
  • stando a Plinio, uno fra i più autorevoli scrittore latino, nel 461 a.C. vi fu la comparsa vi fu la comparsa di spaventose figure nel cielo seguita da una pioggia di carne
  • 167 a.C. durante la ribellione di Giuda Maccabeo comparvero in cielo cinque soldati con armature dorate
  • 137 e 127 a.C. comparvero torce volanti a Preneste e Frosinone
  • 114 a.C. – sempre secondo Plinio – sotto il consolato di Manlio Acilio e Gaio Porcio Piovvero latte e sangue
  • 52 a.C. – sempre secondo Plinio – caddero sempre dal cielo prima del ferro spugnoso e tre anni più tardi dei filamenti di lana
  • 66 a.C. durante il consolato di Gneo Ottavio e di Gaio Scribonio fu vista scendere una luce verso la terra e diventare sempre più luminosa. Giunta a terra diffuse una grande luminosità e quando tornò al cielo divenne una torcia ardente
  • 65 a.C. lo storico Flavio Giuseppe nelle “Guerre Giudaiche” descrive la comparsa di una stella simile ad una spada ed immobile sopra Gerusalemme
  • 63 a.C. secondo la testimonianza di Giulio Ossequente un raggio di luce proveniente da occidente è sfrecciato attraverso il cielo. Tutta Spoleto è stata scossa da terremoti.
  • 10 febbraio dell’anno 9 a.C. – secondo un cronista giapponese – nove soli passarono sopra il monte Fujiyama.
  • Bisanzio anno 436 dell’era cristiana: un giovane venne sollevato in cielo da una forza sconosciuta fino a sparire e poi venne riportato al suolo. Egli raccontò al Patriarca Proclo e all’imperatore Teodosio che aveva assistito ad un grande concerto degli angeli che lodavano Dio con i loro cantici sacri.
  •  13 ottobre 753 presso Vetralla fu vista cadere a nord del territorio longobardo una palla di fuoco
  • Nel 789 il duca longobardo Rachis stava cavalcando nei pressi del Monte Amiata a Siena Sicilia quando vide un globo di luce scendere su un grosso abete e dividersi in tre sfere luminose
  • 8 giugno 793 viene riportata nella “Cronaca di Re Clotario II” la comparsa di globi di fuoco e, da occidente, anche aste di fuoco
  • Anno del Signore 956 sopra la chiesa di S.Kinarus nel borgo di Cloera comparve una “Nave del Diavolo” dalla quale scese uno stano essere definito antropomorfo. Tale essere risalì a bordo della nave in quanto i fedeli irlandesi furono troppo curiosi.
  •  12 febbraio 1106 alcune stelle luminose comparvero sopra Bari muovendosi come in una sorta di combattimento
  • Settembre 1224 uno dei frati della Regola di S. Francesco d’Assisi, fratello Leone, vide scendere dal cielo una “Bolla di Fuoco” e posizionarsi sul monte Alverno (oggi “della Verna”) dove Francesco si ritirava, dove ricevette le stimmate e dove fu sepolto.
  • 3 giugno 1239 una stella crinita fu vista procedere velocemente verso occidente con un astro simile ad una fiaccola. A causa di ciò si manifestò una carestia per la quale morirono molte persone.
  • 8 gennaio 1338 a Dubrovnik, in pieno Medioevo, nelle prime ora della notte furono visiti dei “strani segni nel cielo molto simili a corpi luminosissimi ed allineati volanti verso l’aria”
  • 2 settembre 1394 nella piazza di Forlì apparve in cielo un oggetto alquanto grande, lungo “due passi –riporta il testo della Cronaca Albertina (1393-1394)” e quando scomparve lasciò nell’aria un o strano odore simile a quello dovuto a qualcosa di combusto di fuoco
  • Roma la sera del 16 settembre 1408 tre stelle furono viste nel cielo in formazione da combattimento
  • 3 Marzo 1428 a Forlì sopra il convento dei Frati Minori venne vista una Torre di Fuoco e sopra di essa che si muoveva in aria anch’essa infuocata
  • 28 giugno 1444 misteriosi globbi comparvero sul santuario di Santa Maria del Sasso presso Bibbiena nel cosentino.
  • 19,20 3 21 febbraio 1465, durante il regno di Enrico IV, fu vista in cielo una trave di fuoco
  • 4 novembre 1647 due globi simili che scaricavano elettricità passarono su Amburgo e altre città delle vicinanze.
  • 15 agosto 1666  una gigantesca palla infuocata avrebbe terrorizzato gli abitanti di Roboziero in Russia.
  • Carovigno (BR) 1841: una sorta di meteora vaporosa comparve in cielo, dilatandosi alla base e restringendosi alla sommità. Gli abitanti corsero in chiesa a prendere la statua della Vergine la quale non appena venne portata all’aperto allontanò la meteora.
  • Nel gennaio 1953 venne scoperto nell’abbazia di Ampleforth un vecchio manoscritto: narrava che nel 1920 un disco volante aveva sorvolato l’abbazia di Byland, nello Yorkshire
  • 6 agosto 1942 alla vigilia del conclave dal quale sarebbe uscito Papa Alessandro VI apparvero in cielo tra grandi, bianchi e lucenti soli. I  Cardinali si fermarono sulla scalinata di San Pietro
  • 3-4 luglio 1947 Crash di Roswell – Nuovo Messico

 lippiufo

Da Roswell in poi nasce quella che viene chiamata o “Ufologia Moderna” o “Vera Ufologia” ma come avete notato la questione UFO ha origini molto ma molto più remote

Lombardi David – LUMOS

Fonti:

UFO i dossier del Vaticano – Alfredo Lissoni

UFO i codici proibiti – Alfredo Lissoni

 

Annunci

Pubblicato il 2 marzo 2014 su Ufologia. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: