DANTE UFOLOGICO NELLA CROCIFISSIONE: Un incredibile legame tra il Sommo Poeta e il Messia

Cosa lega il Sommo Poeta Dante Alighieri con il Messia Gesù Cristo ? e perché il primo dei due viene definito Ufologico nell’ambito di uno degli eventi più importanti della religione cristiana ?

In un curioso dipinto della crocifissione compaiono due strani elementi ad entrambi i lati della croce e questi due elementi, che in molti altri dipinti simili sembrano oggetti volanti simili ai moderni UFO, sono dei volti recanti il copricapo di Dante Alighieri.

Copia (2) di crucifixion-7

dipinto inerente la crocifissione con ad entrambi lati della croce due oggetti volanti simili al volto di Dante Aìlighieri

Come mai il volto di Dante compare in un ambito ufologico-religioso ?

Copia (3) di crucifixion-7

ingrandimento, per quanto mi è stato possibile, dei volti somiglianti al Sommo Poeta

Iniziamo con il dire che tutte le mie ricerche svolte dal 2009 fino ad oggi hanno messo in evidenza diversi elementi fondamentali per capire il cuore dell’articolo in questione:

1.Dante è legato all’astronomia sumera

2.nella Divina Commedia ci sono riferimenti al pianeta Nibiru

3.Nibiru è considerato il pianeta degli Annunaki le note divinità sumere

4.gli Annunaki corrispondono agli Elohim della Bibbia

5.alcuni dettagli della vita di Gesù Cristo pongono esso come presunto ibrido alieno ossia un essere metà terrestre e metà proveniente da un altro pianeta

6.in molti dipinti della crocifissione compaiono oggetti simili ai moderni UFO accanto alla croce

7.in un dipinto tali oggetti sono macchine guidati da esseri simili ad Angeli

Questi punti ci fanno capire che vi è un legame più forte di quanto si possa credere tra Dante Alighieri e Gesù Cristo ma veniamo al punto della situazione ossia:

Perché dei volti con un copricapo molto simile a Dante Alighieri fanno la loro comparsa in un dipinto della crocifissione ?

Cos’ha di cosi particolare il copricapo di Dante o un suo simile modello da comparire in un dipinto inerente una delle più importanti, se non la più importante, scena della religione cristiana ?

Una mia indagine in rete e in giro ai Giardini del Pincio mi ha potuto confermare che quel copricapo oltre ad essere indossato da Dante lo era anche da altri come Petrarca, Giotto e Virgilio.

Quindi possiamo escludere il Sommo Poeta come un caso isolato e fare come prima conclusione che tale copricapo poteva essere una moda oppure un segno di identificazione.

dante210

immagine classica di Dante Alighieri

copia-di-img - Copia

immagine di Dante Alighieri nel manifesto dei RosaCroce.

Il copricapo di Dante e degli altri sembra una variante semplificata di copricapo degli Annunaki se andiamo a vedere la forma a campana sopra la testa, anche se poi scende dietro quest’ultima, e poi la striscia orizzontale all’altezza dei capelli anche se negli annunaki vi sono più di una striscia.

Copia (4) di crucifixion-7

Ma la domanda che ho fatto poco fa va esaminata con molta più attenzione in quanto bisogna anche chiedersi cosa c’era da sorvegliare nella questione della crocifissione ?

A questo punto dobbiamo prendere in esami altri elementi:

1.Gesù potrebbe essere nato da una madre umana e un padre alieno

2.il padre potrebbe essere un Annunaki/Elohim

3.Gesù è una figura di importanza fondamentale per il passaggio dal politeismo al monoteismo

4.Gesù potrebbe aver avuto una stirpe sfociata poi nei Re Merovingi

5.Alcuni simboli Merovingi sono stati trovati nell’ultima roccaforte dei Catari, un ordine legato ai Templari e a Rennes le Chateau

6.Dante Alighieri è vissuto nell’arco di tempo in cui scomparivano i Catari e si formavano e scomparivano “ufficialmente” i Templari

7.Dante Alighieri nel manifesto Rosacrociano indossa una possibile veste Templare

8.si ipotizza che dai Merovingi i discendenti di Gesù siano sopravvissuti dai catari fino ai Templari se non oltre

Dove ci portano tutti questi elementi ?

Ci portano a dedurre che non solo Dante Alighieri era connesso con i Templari ma che la sua “possibile immagine” presente in un dipinto della crocifissione stesse ad indicare che il Sommo Poeta sapesse più di quanto desse a vedere.

Ma cosa sapeva ?

E se Dante fosse un membro segreto dei Templari e se la sua stirpe fosse entrata tra i Templari grazie ai Catari e in quest’ultimi avesse fatto questo passaggio dai Merovingi ?

Dante sarebbe un discendente della stirpe di Gesù Cristo ?

Abbiamo a che fare un discendente della stirpe degli Annunaki/Elohim ? oppure abbiamo a che fare con uno dei tanti iniziati che si sono presi la briga di preservare uno dei più grandi segreti della storia dell’umanità molto scomodo per certi enti ?

Un altro elemento potrebbe aiutarci a farci strada in questo corposo tunnel di indizi ed è il seguente:

Un suo noto discendente, che il Sommo Poeta descrive nel Paradiso, è stato investito cavaliere da Corrado III di Svevia e partecipò alla seconda crociata che andò dal 1147 al 1149.

Cosa dimostra questo fatto ?

Apparentemente nulla, ma se andiamo a vedere a tale crociata, vi presero parte anche i Cavalieri Templari e quindi un riferimento ci dovrà pur essere, se Dante viene raffigurato in un manifesto dei RosaCroce con un abito Templare.

A questo punto la domanda è:

il suo discendente, il trisavolo Cacciaguida, faceva parte del gruppo di persone della regione di Svevia la quale faceva capo al Sacro Romano: c’è un qualche alquanto legame particolare tra Cacciaguida e i Cavalieri Templari che facevano parte del Regno di Gerusalemme ?

Dopo tutto quello che è stato appreso nel precedente articolo dal titolo “Dante Alighieri e Leonardo da Vinci: Custodi della conoscenza degli Annunaki” ed in altri articoli scritti da me sul famoso mistero di Rennes le Chateau reperibili nella sezione “Misteri della religione” del portale “lombardimistero.wordpress.com” non possiamo parlare di semplice coincidenza.

Tornando quindi al nocciolo della questione:

Come mai un volto con il copricapo di Dante compare in un dipinto della Crocifissione ?

Il copricapo è al 90% quello del Sommo Poeta e quest’alta conferma mi è stata data dalla scrittrice Chiara Dainelli molto esperta nel campo Dantesco.

Dante di sicuro era a conoscenza di qualche altro dettaglio che per ora ignoriamo ma i pochi elementi a nostra disposizione non solo lo vedono coinvolto nella conoscenza delle vere origini dell’astronomia, di quest’ultima legata ai sumeri, del pianeta Nibiru e del secondo sole o Nana Bruna la quale rende il nostro sistema solare un sistema Binario (ipotesi confermata dal ricercatore Andy Lloyd) ma è anche coinvolto in qualcosa di ancor più misterioso un evento molto importante o meglio fondamentale nella religione cristiana:

La Crocifissione di Gesù Cristo.

Non ci resta che scavare ancor più in profondità per arrivare alla radice di questa intricata verità

Lombardi David – Direttore C.I.R.

Fonti cartacee:

Dark Star: The Planet X Evidence – Andy Lloyd

Il Codice Astronomico di Dante – Chiara Dainelli

Fonti web:

https://lombardimistero.wordpress.com/2013/12/01/dante-alighieri-e-leonardo-da-vinci-i-custodi-della-conoscenza-degli-annunaki/

Annunci

Pubblicato il 26 febbraio 2014 su misteri della religione. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: