Il Caso delle Chiavi Riapparse

Questo caso è stato il primo e unico, fin’ora, caso estivo verificatosi nell’estate 2003 o 2004…non ricordo bene in quale dei due anni

tutto ebbe inizio dopo pranzo intorno alle 14:30 presso lo stabilimento balneare in cui passo le vacanze quando mi radunavo con il mio gruppo di amici a parlare del più o del meno.

premetto che ognuno di noi aveva una cabina per un tot di giorni nella quale mettere tutte le sue cose, riposarsi ecc… e fu proprio che in una di esse si concentrò il caso di cui sto per parlarvi.

intorno alle 15:30 uno del gruppo ci disse che doveva andare in cabina ma misteriosamente le sue chiavi erano sparite e solamente  dopo aver chiesto alla reception scoprimmo che qualcuno le aveva rimesse al solito posto ossia un tabellone dove si appendevano le chiavi delle cabine.

la prima cosa da capire era quando le chiavi erano sparite e da quel poco che ricordavo il nostro amico le aveva con se in spiaggia dentro il suo marsupio. Dopo il bagno si era rimesso la maglietta che aveva lasciato all’ombrellone e si recò con noi a mensa portandosi con se il marsupio.

A questo punto visto che dal pranzo della mensa fino alla nostra chiacchierata nessuno poteva prendergli la chiave in quanto il marsupio era sempra con lui la sola soluzione era che la chiave fosse stata rubata da qualcuno che era presente con noi mentre ci facevamo il bagno e che poteva prendere la chiave senza farsi vedere.

quindi ecco il primo punto: LE CHIAVI ERANO STATE PRESE DURANTE IL BAGNO MATTINIERO

Ma un problema si presentava nell’arco di tempo che andava dal pranzo in mensa, passando per la nostra chiacchierata fino alle 15:30 momento in cui le chiavi venivano ritrovate. durante la chiacchierata eravamo tutti mentre a pranzo in mensa no. ecco risolta un altra parte del mistero: IL LADRO NON ERA PRESENTE CON NOI A PRANZO MA SOLAMENTE DOPO IL PRANZO

a questo punto andiamo alla fine del pranzo dove fuori dalla mensa tutti ci riuniamo per andare a chiacchierare. in quel momento il nostro ladro ha gia rimesso le chiavi apposto e si presenta con le altre persone che non sono andate a mensa per unirsi agli altri e andare a chiacchierare.

qui abbiamo tre elementi importantissimi:

1-la vittima del furto andava sempre a mensa con molti di noi

2-a mensa cera sempre moltissima fila

3-un pranzo a mensa durava buoni 45 minuti

unendo questi dettagli ero giunti alle seguenti conclusioni:

IL LADRO SAPEVA CHE LA VITTIMA PRANZAVA SEMPRE A MENSA E CHE MOLTO SPESSO LA MATTINA FACEVA IL BAGNO AL MARE LASCIANDO SULL’ASCIUGAMANO IL BORSELLO CON LE CHIAVI DELLA CABINA. INOLTRE SAPEVA CHE IL TEMPO DEL PRANZO ANDAVA DA 30 A 45 MINUTI SE NON 50 QUINDI AVEVA CALCOLATO TUTTO AFFINCHE POTESSE UNIRSI A NOI NON APPENA USCIVAMO DALLA MENSA.

dopo aver ripreso le chiavi siamo andati alla cabina del nostro amico per vedere cosa era successo. la prima ipotesi era quella di un furto ma niente all’interno della cabina era stato toccato quindi il furto andava escluso. quale altro motivo poteva aver spinto un azione simile ?

uno scherzo ? oppure qualcosa di più delicato ?

se fosse stato uno scherzo la chiave sarebbe stata ridata alla persona derubata dal ladro stesso in quanto amici e il tutto si sarebbe svolto in risate. Siccome la chiave è stata rimessa nel deposito chiavi di nascosto e come da ipotizzato mentre molti di noi erano in mensa a mangiare esclusi anche l’ipotesi dello scherzo.

rimaneva l’ipotesi del “QUALCOSA DI PIU DELICATO” la quale consisteva in una coppia che non aveando la cabina per loro hanno deciso di prenderne una in prestito durante l’ora di pranzo o meglio durante l’ora in cui vi erano meno possibilità di essere disturbati.

ovviamente ottenni anche tale conferma dal ladro nella settimana in cui avvenne questo fatto si era molto legato ad una ragazza facente parte del nostro gruppo.

IL CASO ERA STATO RISOLTO 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Pubblicato il 16 ottobre 2013 su Il Pianeta Sconosciuto. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: