LEGAME UFOLOGICO-ESOTERICO: Il Sapere Nascosto nei Secoli (Parte II)

Questa seconda parte sul legame ufologico-esoterico mira a mostrare nei dettagli alcuni aspetti inerenti la distorsione dell’ufologia nel corso degli anni e il motivo per cui queste distorsioni sono cosi prettamente collegate alla disciplina esoterica.

Tutto il mondo per anni è stato abituato a vedere la nascita del fenomeno  UFO collocata periodicamente nel 1947 e geograficamente a Roswell nel Nuovo Messico.

Per la precisione tra il 3 e il 4 luglio del 1947.

Questa data grosso modo ha sempre voluto mostrare, a tutto il mondo, la nascita del fenomeno e anche lo studio di quest’ultimo.

Oltre a ciò da questo punto in avanti nascono vari progetti ed enti per lo studio del fenomeno UFO tra cui il famoso Majestic-12 sul quale circolano ogni sorta di voci.

Ma nonostante tutto tempo fa è emerso un documento dall’archivio dell’FBI datato 8 luglio 1947…4 giorni dopo Roswell.

Nel documento in questione, un file top secret denominato “The Vault” o anche memorandum, vengono riepilogati alcuni concetti chiave della ricerca ufologica:

1-Parte dei dischi volanti possiedono equipaggio mentre altri sono sotto controllo remoto.

2-La loro missione è di pace. Essi contemplano e meditano sull’assestamento di questo piano.

3-Questi visitatori sono simili agli umani ma presentano un aspetto molto più grande in quanto a dimensioni.

4-Non è gente disincarnata del pianeta terra, essi provengono dal loro mondo.

5-Essi non provengono da altri “pianeti” così come concepiti nella mente umana, ma da un pianeta eterico “interpenetrato” nella terra non percettibile dall’uomo.

6-I corpi dei visitatori si materializzano automaticamente all’entrata nella nostra frequenza vibratoria e nella nostra densa materia.

7-I dischi volanti possiedono una sorta di energia radiante, o un raggio, che può facilmente neutralizzare qualsiasi attacco avversario. Essi inoltre possono rientrare dentro il corpo eterico in base alla loro volontà e sparire istantaneamente dalla nostra vista senza alcuna traccia.

8-La regione da cui provengono non è il “piano astrale”, ma corrisponde al LOKA e al TALAS (gli studenti di esoterismo conosco meglio questi termini)

9-Probabilmente non può essere raggiunto via radio, ma probabilmente può esserlo dai radar, se si crea un sistema di segnale a cui corrisponda quel tipo di “apparato”.

Non solo le informazioni riportate sono scioccanti ma anche la data del documento stesso ossia l’8 luglio.

Com’è possibile che quattro giorni dopo del Crash di Roswell si sapessero già tutte queste cose ?

E se il Crash di Roswell non fosse mai stato l’inizio del fenomeno e dello studio del fenomeno stesso ?

Se osserviamo meglio i nove punti risulta lampante che ci sono voluti molto ma molto di più di quattro giorni per far emergere quei risultati, per capire le intenzioni di questi esseri, la loro provenienza, il loro aspetto e tante altre cose.

Quindi pare evidente che gli studi su di loro non erano iniziati prima del luglio 1947 ma moltissimo tempo prima.

Quando ?

Stabilire una data non è facile ma se teniamo conto di quelli che il dottor Lissoni chiama UVF (Ufo Vatican Files) ossia i documenti UFO che il Vaticano nasconde da anni e risalenti ai primi secoli dopo cristo, tanto per usare un punto di riferimento, non è difficile dedurre che lo studio di tale fenomeno eseguito tramite una meticolosa raccolta di avvistamenti abbia avuto origine moltissimi secoli prima.

Anzi io penso che la questione vada ancora più indietro della nascita di Cristo se andiamo ad esaminare gli antichi testi sumeri, egizi, maya, indiani ecc… nei quali la comparsa di strani esseri provenienti dal cielo tramite mezzi volanti è fin troppo evidente.

I racconti sono tanti e di vario tipo ma il concetto chiave, l’elemento che li accomuna è sempre lo stesso ossia esseri provenienti dal cielo, dotati di mezzi volanti.

Quest’elemento torna nelle varie culture e se a ciò andiamo ad aggiungere i lavori svolti da ricercatori di anni fa come Sitchin e Von Daniken e quelli di ricercatori attuali come Biglino e Demontis di certo la questione si rafforza ulteriormente.

A questo punto però ritorniamo a Roswell che per anni è stato considerato l’inizio del fenomeno UFO e cerchiamo di capire perche in quell’anno e in quel preciso momento l’ente o gli enti che avevano nascosto il fenomeno stesso si sono visti costretti a rivelarlo.

Giornale sul Crash di Roswell

Ovviamente la rivelazione comporta una distorsione su vari aspetti e quindi ora cercherò di spiegare in cosa consiste tale distorsione e i motivi che hanno portato ad elaborarla.

Il motivo principale è stato un continuo aumento di avvistamenti nei cieli di Oggetti Volanti.

Fino a che si trattava di piccoli avvistamenti, i quali avvenivano ogni tanto, la gente non ci faceva caso e se ci faceva caso vi sono episodi in cui i testimoni di tali avvistamenti venivano intimati di non dire nulla e il loro materiale veniva fatto sparire.

Qui metto le mani avanti nel senso che non so come funzionano nei dettagli i sistemi intimidatori ma so che in passato foto o video di UFO venivano totalmente fatti sparire.

Oggi invece questo processo è stato come ho detto prima “distorto”.

Tornando a prima stavo parlando che con il passare del tempo vi è stato un continuo aumento di avvistamenti ed è li che secondo me c’è la chiave di tutto.

Per capire bene questa chiave farò l’esempio delle palline nella mano:

“Se io nascondo una pallina nella mia mano nessuno la vede. Ovviamente le dimensioni devono essere di misura media e questo perché nella mia mano posso andare a nascondere altre quattro o cinque palline le quali non saranno mai viste se continuo a tenere la mano chiusa. Se però le palline sono più di cinque tipo dieci o dodici la mia mano non riesce a nasconderle e quindi di quelle dodici almeno quattro o cinque saranno viste”.

Ecco come è andata secondo me:

“Per anni fino a quando gli avvistamenti erano pochi e avvenivano l’uno a distanza di quattro o cinque mesi dall’altro la cosa si poteva contenere ma poi sono aumentati sempre più e quindi ecco che sono sfuggiti al controllo”

A questo punto però qualcuno potrebbe esporre la seguente e corretta obiezione:

“Supponiamo che dietro a questo modo di nascondere non ci fosse una mano sola ma più mani. Tante mani insieme possono nascondere più di dodici palline e quindi la sua teoria non regge”

E io però risponderei:

“Nel mondo non ci sono solo mani di chi vuole nascondere le cose ma anche le mani di chi vuole mostrarle e farle vedere. Supponiamo che la mani di chi vuol far vedere le palline sono di più di chi vuole nascondere la mia tesi torna a vivere”

Quindi c’è stata in qualche modo una maggioranza di chi teneva le mani aperte e quindi le palline o UFO sono aumentati sempre più portando quindi l’ente o gli enti delle “mani chiuse” ad applicare varie distorsioni creando il cliché attuale dell’alieno brutto e cattivo che ci rapisce, studia e invade.

A questo punto entrano in scena i vari aspetti della distorsione i quali sono delle caratteristiche totalmente negative che vengono per cosi dire affibbiate ai visitatori spaziali:

1 al 90% sono descritti come mostri (l’alta percentuale delle persone quando si parla di alieni li vede raramente con aspetto umanoide come risulta invece dal documento dell’8 luglio)

2 il loro scopo principale è quello di invadere il nostro pianeta o comunque attaccarci sviluppando un impatto negativo (nel documento dell’8 luglio si parla di una venuta in pace)

3 alla questione dell’invasione si lega anche quella di essere studiati (tale fattore viene molto spesso se non quasi sempre associato ai rapimenti UFO)

Perche elaborare questi aspetti ?

quale vantaggio si può trarre da loro ?

Torniamo al discorso intrapreso nella prima parte dell’argomento quando parlai del fatto che le divinità delle varie civiltà, compresi gli Elohim della bibbia, non solo erano la stesse persone ma erano esseri provenienti da altri pianeti.

Partendo da ciò procediamo col dire che la chiesa per anni ci ha fatto credere che Dio, Angeli e loro simili erano esseri incorporei (anche se su questi dettagli ne parlerò meglio nella terza parte) ma se non lo erano e fosse tutto il contrario ?

Esseri corporei con un loro ciclo vitale, non immortali, che in un futuro avremmo potuto conoscere raggiungendoli sul loro o sui loro pianeti a bordo di nostre astronavi ?

Se cosi fosse il potere della chiesa, che si basa sul fungere da tramite tra noi e questi esseri che loro definiscono incorporei e irraggiungibili, cadrebbe automaticamente da se.

La chiesa ha sempre voluto farci credere in esseri speciali, intangibili e dotati di poteri incredibili in grado di compiere miracoli di vario genere ma se quello che noi abbiamo sempre visto come “incorporeo” divenisse “corporeo” e se quello che noi abbiamo visto come “doti speciali in grado di fare miracoli” divenisse in realtà “un grado elevatissimo di tecnologia e conoscenza scientifica” ?

Il potere che la chiesa detiene da anni crollerebbe subito e quindi cosa fa la chiesa e gli altri enti (esempio lampante il Governo USA) che vogliono nascondere la verità ?

Ne effettuano una distorsione modificandola per il proprio tornaconto.

Cosa centra però il Governo USA ?

Il Governo USA è uno degli enti che dopo il Vaticano sa molto e forse troppo sulla questione UFO o meglio sa molto sulla loro tecnologia e sulla biologia aliena.

Il Vaticano, dall’altra parte sa molto sul modo di pensare e agire di questi esseri avendo una mole di documenti nei suoi archivi, quindi ecco che nasce una sorta di collaborazione per trarre dei vantaggi e per nascondere il tutto viene elaborata una falsa versione della realtà.

Di tale collaborazione ci sono delle indicazioni in un intervista fatta dal giornalista Cristoforo Barbato ad un anonimo membro del SIV (Servizio Informazioni Vaticano) il quale tra i vari dettagli rivela che il vaticano non solo dispone di due radiotelescopi elettronici con i quali tramite delle sonde studia vari pianeti, possibilmente anche il famoso Nibiru dei Sumeri, ma dice che alcune di queste sonde, quella chiamata SILOE, è stata assemblata nell’area 5.

Il VATT (Vatican Advanced Technology Telescope) ossia il Radiotelescopio del Vaticano presente a Tucson in Arizona

A questo punto però sorgerebbe una domanda:

Se questi esseri che oggi chiamiamo Alieni sono in realtà le divinità che ci hanno creato, perche farli apparire come dei mostri ?

Infatti hanno per cosi dire diviso la questione facendoci credere che le divinità e gli alieni siano due cose completamente diverse e in questo modo sono stati liberi di creare tutte le distorsioni su questi esseri mettendoceli contro e tutto il resto.

Come ho detto nella prima parte dell’argomento esistono anche alieni cattivi perché l’universo è grande ma sarebbe totalmente errato il concetto che tutti gli alieni siano cattivi:

“Non è Assolutamente Vero”

Quindi ecco come nasce la distorsione dell’ufologia e il sistema di far credere al mondo che lo studio del fenomeno sia nato nel 1948 quando in realtà è stato prima.

Ci hanno fatto credere che anche il fenomeno stesso sia nato in quel periodo con lo schianto di un disco volante, il famoso Crash di Roswell, ma i testi delle antiche civiltà dimostrano altamente il contrario ossia che il fenomeno UFO ha radici molto più profonde di quanto il mondo intero possa immaginare.

Questo è tutto.

La terza parte verterà sull’ufologia nelle antiche civiltà con vari riferimenti esoterici cercando di completare un altro aspetto dell’argomento (spiegando anche il mistero dei Rapimenti UFO) mentre la quarta o penultima verterà sui messaggi di pace e aiuto mischiati tra contatti, Crop Circle, profezie e apparizioni mariane.

 

David Lombardi

 

FONTI Web:

https://lombardimistero.wordpress.com/2012/02/20/documento-dellfbi-smentisce-roswell-e-mostra-dettagli-impressionanti-sui-veri-studi-ufo/

https://lombardimistero.wordpress.com/2011/07/23/i-congiuratori-del-silenzio-tra-controllo-e-potere/

https://lombardimistero.wordpress.com/2011/11/23/codice-s4-nuovi-elementi-sul-legame-vaticano-area-51/

 

FONTI Cartacee:

Noi e gli Extraterrestri – E. del Buono

Rapporto Perego sull’Aviazione di Altri Pianeti – A. Perego

Alberto Perego: Il Console che Svelò il Mistero dei Dischi Volanti – I. Ceci

UFO I Dossier del Vaticano – A. Lissoni

Gli UFO e la CIA – A. Lissoni

Progetto Omega: I Dossier UFO del Santo Uffizio – A. Lissoni

Annunci

Pubblicato il 27 maggio 2012 su Esoterismo Ufologico. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: