Scoperta la settima e l’ottava base del DNA

Fino a poco tempo fa si credeva fossero 4, poi si passò a 6

DNA

Roma

Per decenni, gli scienziati hanno creduto che il Dna fosse costituito da quattro basi: adenina, guanina, timina e citosina. Elementi che vengono citati da tutti i libri di scienza e che hanno costituito il punto di partenza della conoscenza sulla codificazione dei geni.

Recentemente, gli studiosi hanno ampliato l’elenco delle basi del Dna da 4 a 6. E ora un team della Facoltà di Medicina dell’università del North Carolina (Usa) annuncia su Science di aver scoperto la settima e l’ottava base del Dna.

Queste ultime due basi, chiamate 5-formilcitosina e 5 carbossilcitosina – spiegano i ricercatori – sono in realtà versioni di citosina che sono state modificate da proteine chiamate Tet, molecole che svolgono un ruolo chiave nella demetilazione del Dna e nella riprogrammazione delle cellule staminali.

La scoperta ha dunque avere importanti implicazioni nella ricerca sulle staminali e sul cancro, in quanto potrebbe dare agli scienziati la possibilità di riattivare geni oncosoppressori che erano stati messi a tacere dalla metilazione del Dna.

FONTE: http://www3.lastampa.it/scienza/sezioni/news/articolo/lstp/412620/

Annunci

Pubblicato il 20 gennaio 2012 su Il Pianeta Sconosciuto. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: