Contattismo

Contattismo, una parola  conosciuta fin dai tempi dei primi esperimenti medianici in parapsicologia ,ma di cosa si tratta esattamente?

L’etimologia della parola è molta antica quanto  la fenomenologia stessa. Allan Kardec padre dello spiritismo  dell’800” definiva contattati coloro che erano appunto  in contatto con gli spiriti  ed erano definiti  medium  coloro  che praticavano  da tramite tra questo mondo e il  mondo degli spiriti o tra le altre dimensioni . Di certo la storia esoterica ci insegna che medium e contattati sono sempre esistiti basta guardare la figura  molto antica dello sciamano che rappresentava e rappresenta tutt’ora  palesamente la figura del medium e dello stregone . In questo caso con il termine “contattato”  l’ufologia volle dare un significato esplicito e diretto riferendosi al contatto verso forme di vita extraterrestri o multidimensionali  . Per questo  non è da escludere  che  la parapsicologia e l’esoterismo siano cosi lontane dalla moderna ufologia come la conosciamo noi, il medium  è un contattato e viceversa. I casi di contattatismo sono numerevoli ( potete trovare diversi articoli su segnidalcielo.it ) Non stiamo qui ad elencarli uno ad uno ma cerchiamo  di  ampliare e definire  il significato di contattare degli esseri che  non sono di questo  mondo/dimensione . L’ufologia ci ha spesso insegnato che alcuni esseri comunicano telepaticamente poiché non possiedono anatomicamente parlando  organi per comunicare verbalmente e tavolta non presentano organi per ascoltare fisicamente ( orecchie ,bocca ,corde vocali, eccetera )  Quindi  sappiamo ( secondo le testimonianze di abuctions  o di alcuni contattati ) che alcune specie possiedono capacità ESP  “ Extra-Sensory Perception” , le percezioni extrasensoriali  ossia le capacità extra cognitive  di cui il cervello umano è dotato, (chiaroveggenza, precognizione, telepatia) e ad altre manifestazioni che insieme a queste sono indagate dalla parapsicologia  antica e moderna ( fisica quantistica)  vedi anche  gli esperimenti   condotti sui soldati durante la guerra fredda .

Immagine dell'apporto medianico

Probabilmente l’ evoluzione di queste specie si è basata prevalentemente  sullo sviluppo di capacità extrasensoriali e forse

basate sull’evoluzione spirituale e o trascendentale . In verità fenomeni come la telepatia  e i fenomeni extrasensoriali non dovrebbero essere classificati come fenomeni paranormali ( para = vicino  normale = normale– vicino al normale )  ma ben si come doti  naturali dormienti nell’essere umano dato che esso ne  ha le facoltà.

Si suppone che  alcuni esperimenti condotti  ai tempi della guerra fredda consistevano nell’addestrare tipologie  particolari di  soldati  in tecnologici e complessi  laboratori  “parapsicologici”  dove scienziati e parapsicologi  praticavano i loro “ addestramenti PSI “

Questi servivano per scovare basi nemiche o premeditare le mosse degli altri eserciti utlizzando anche la tecnica  “ remote  Viewing”  La capacità di vedere cose distanti nel tempo e nello spazio è solo una di queste potenzialità .

La terra come la conosciamo è un pianeta che gira intorno alla propria stella ( il sole) e sappiamo che al di fuori del nostro sistema solare esistono una seria illimitata di pianeti con caratteristiche talvolta simili a quelle terrestri  basta leggere le nuove scoperte condotte dalla sonda keplero dello scorso Dicembre 2011 ( vedi fonti in basso ) . Di conseguenza scienziati di tutto il mondo e contattisti  avvalonano il contatto da parte di altre civiltà provenienti da altre galassie , di fatto dovremmo domandarci non se esistono altre forme di vita oltre alla nostra ma  se saremmo pronti a questo evento che sicuramente cambierebbe in positivo  la civiltà umana dal punto di vista evolutivo, sempre lo vogliamo sul serio.

Tornando a parlare di medium , contattisti  , sciamani e quant’altro, possiamo individuare tutte personalità  presumibilmente in grado di comunicare tramite vari mezzi  diversi tra loro di natura sociale o culturale altre forme o entità viventi , forse perchè l’uomo ha sempre saputo che non è mai stato solo ed ha sempre cercato modi per colmare questa solitudine  tramite le proprie potenzialità extrasensoriali . L’istinto di cercare qualcosa di mistico  e o di sconosciuto ha spinto l’uomo  a sviluppare istinti medianici   straordinari ( naturalmente ci limitiamo ai casi dove  ci sono prove ed esperimenti condotti da ricercatori seri  in grado di documentare fatti e dati su cui basarci  )  Vediamo di  prendere in considerazione esperimenti condotti negli anni 70 come il caso de “cerchio firenze 77” dove attraverso uno straordinario medium  si è partecipi a manifestazioni di eccezionale interesse. In queste numerosissime sedute medianiche il contattista comunicava con entità più o meno evolute dove talvolta queste non si identificavano come spiriti o defunti ma mantenevano l’anonimato facendosi interrogare sulle importanti problematiche che la terra stava vivendo o che avrebbe vissuto . Questo cosa potrebbe significare? Che  l’anonimato  che mantenevano  questi esseri servisse per comunicare con il medium senza che esso venisse a conoscenza di comunicare con forme extraterrestri ?  Oppure che la loro identità era irrilevante  e si limitassero a rispondere alla domande dei partecipanti? Queste domande rimarranno in sospeso fino al contattismo moderno dove le entità E.T.  Solitamente rivelano la loro identità e talvolta  si identificano  con il nome della propria specie o della loro mansione nella loro società  . Tutta via non esistono prove ufficiali o meglio non esisterebbero comunque anche se venissero pubblicate per via della “congiura del silenzio “  ( termine coniato dal Console perego)  il cosidetto cover-up in grado di  pulire la dove ci fossero divulgazioni  di questo tipo.

Altra fenomenologia presente nelle sedute medianiche è l’apporto ossia la materializzazione di oggetti solitamente  legati a qualcuno presente nella seduta proprio per indirizzare un messaggio individuale . In questo caso il medium assorbe le  “energie medianiche” incanalate attraverso tecniche di assimilazione in modo da focalizzare le energie nell’oggetto stesso. Ci sono diversi documenti tra cui fotografie che rappresentano gli apporti  ( chiavi, monete, fiori eccetera… )  Questi oggetti si manifestano dal nulla in particolar modo da fonti  di luce non identificate e non artificiali. Tra le mani del medium ( tramite)  scaturisce  una  luce di natura   energetica e man mano l’oggetto di materializza  come se uscisse da un vortice spazio temporale o da uno stargate. Anche questo fenomeno è molto simile se non identico al contattismo ufologico. Luci di orgine sconosciuta sono state avvistate  nelle case, nei cieli  , negli angoli più angusti proprio come se si aprisse un vortice  multidimensionale, il fenomeno   descritto come una nebbiolina opaca o potenti fasci di luce provenienti da fonti sconosciute . Anche in questo fenomeno è facile trovare descrizioni dove si parla di oggetti materializzati dal nulla  accompagnati da altrei fattori fisici .

Ho citato solo qualche forma di contattismo perchè scavando nella storia parapsicologica e in quella ufologica potremmo trovare infinite similitudini. Vorrei per giunta parlare di un altra forma di contatto  molto particolare , L’evp  “ elettronic voice phenomenon” .

Una forma di contatto inizialmente  di natura esclusivamente medianica utilizzata per cercare di contattare entità trapassate. Consisteva nell’adoperare delle apparecchiature radio e cercare frequenze non attive dove queste entità comunicavano con la propria voce . I risultati  erano sbalorditivi nonostante la voce di questi presunti trapassati era distolta dalle frequenze radio imperfette e disturbate dalla scarsità del segnale . Questa tecnica è stata raffinata cercando onde radio più “pulite” e con i mezzi tecnologici a disposizione è stato possibile registrare queste voci, analizzarle e ripulirle da interferenze che non rendavano possibile capire il significato della comunicazione  stessa .

In parapsicologia sono stati condotti esperimenti di EVP anche con l’ausilio di apparecchiature di registrazioni standard quali : registratori analogici e o digitali,televisori o registratori vocali di vario genere.

Un esempio che possiamo prendere in considerazione è la voce registrata al castello di Montebello dove risiede il fantasma di azzurrina , una bambina  del 600′  condannata a morte per via del suo albinismo  e quindi ritenuta strega e figlia del diavolo .

fantasma di azzurrina

Oltre a diverse interazioni  con i turisti  è stata registrata la sua voce grazie ad apparecchiature per EVP dove la bimba grida  in modo chiaro e  preciso la   madre.

La storia ufologica non è da meno .Diversi contattisti ci raccontano che riescono  a mantenere un contatto diretto con altre forme di vita ,in questo caso forme di vita di intelligenza extraterrestre  grazie sempre all’utilizzo  di radio o apparecchiature di registrazione audio  ( vedi il caso amicizia ).

Parleremo presto  di un altro fenomeno molto ricorrente nelle sedute medianiche  e molto presente in ambito ufologico : gli orbs (  Il direttore di segnidalcielo Massimo Fratini ci deluciderà a riguardo nel dettaglio ufologico )

Faremo ancora dei confronti tra parapsicologia ed ufologia analizzando tecniche di comunicazioni che fino a qualche tempo fa sembravano molto distinte tra di loro ma che abbiamo scoperto avere lo stesso interesse ,  il contatto  con altre forme di vita intelligenti,multidimensionali e spirituali.

 

Simone Preciutti (simus )

fonti :

 

Allan Kardec :

http://it.wikipedia.org/wiki/Allan_Kardec

 

scoperte nuovi pianeti segnidalcielo:

http://www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/655-scoperti-due-pianeti-simili-alla-terra-un-passo-avanti-per-capire-se-ce-altra-vita-nelluniverso

 

EVP :

http://it.wikipedia.org/wiki/Fenomeno_delle_voci_elettroniche

 

il caso amicizia  ( Ivan Ceci )

http://vimeo.com/28046046HYPERLINK “http://vimeo.com/28046046”  

 

il fantasma di azzurrina :

http://www.leonardoderasmo.com/Azzurrina.%20La%20Voce%20del%20Fantasma.htm

 

Alberto Perego ( Ivan ceci )

http://www.ivanceci.it/2010/09/26/alberto-perego-il-console-che-svelo-il-mistero-dei-dischi-volanti-un-convegno-e-un-libro-a-roma/

Annunci

Pubblicato il 6 gennaio 2012 su Il Pianeta Sconosciuto. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: