CLASSIFICAZIONE DELLE RAZZE ALIENE E DEGLI INCONTRI RAVVICINATI

Gli alieni o extraterrestri che molte persone immagino con l’aspetto di essere con gli occhi neri e la pelle grigia non sono veramente cosi ma morfologicamente diversi.

Stando a dei lavori condotti dagli ufologi e riportati sul libro di Alfredo Lissoni “dischi volanti e altri UFO” essi si vanno a dividere in quattro specifiche razze.

Esse sono alfa, beta, gamma e delta

Gli alieni alfa sono umanoidi piccoli, alti tra i 50 e i 150 centimetri, con una testa grande. Quelli chiamati Grey o grigi (dal colore della pelle) sono scienziati. Secondo alcune fonti questi alieni non hanno organi genitali e vengono considerati robot-biologici mentre secondo altre fonti essi sarebbero sia maschi che femmine. Inoltre essi sono legati al fenomeno dei rapimenti alieni e i rapiti hanno fornito informazioni sulla loro gerarchia. Essa li divide in alieni dalla pelle grigia e alieni dalla pelle arancione. I primi sono gli operai mentre i secondi sono gli scienziati e i comandanti che coordinano i lavori svolti dagli operai

classico Grigio o Alfa

Agli alfa appartengono anche i chupacabras che sarebbero una sorta di incrocio tra un lupo mannaro e un umanoide di tipo alfa.

Gli alieni beta sono esseri dall’apparenza quasi sovrumana, capi dei grigi. Amichevoli, vengono anche chiamati i maestri.

I beta 2 sono identici agli esseri umani e si oppongono ai beta. Sono i men in black, gli intimidatori

I beta F hanno l’apparenza di dee o di donne bellissime; ricordiamo la madonna, infatti sono noti come Virgin Mary.

Umanoide Beta-F o Vergine Maria, apparsa sul tetto di una chiesa a Zeitun, in Egitto

Poi ci sono i famosi beta 2 e i beta F. I primi come dice Lissoni nel suo libro cercherebbero in tutti i modi di impedire che si scopra la loro presenza, le loro basi segrete e i loro esperimenti minacciando gli UFO-testimoni. Sarebbero in combutta con il governo e collaborerebbero con la CIA. I  secondi sono una curiosa sorta di donne bellissime e dolcissime, aureolate di luce e spesso scambiate per la madonna, che la tradizione orientale chiama Ku-Mari e quella occidentale Virgin Mary (o BVM, Beata Vergine Maria).

i Beta, in effetti, corrispondono chiaramente agli angeli, ai diavoli e alle madonne della tradizione religiosa, e pertanto la loro esistenza, non sarebbe altro che la trasposizione in chiave tecnologica di una credenza religiosa

Gli alieni gamma sono dei giganti alti all’incirca tre o quattro metri e di aspetto umanoide. Sono molto simili agli yeti grandi e pelosi oppure al leggendario mostro Bigfoot.

Gli alieni delta sono alieni molti diversi tra loro. Un esempio sono gli uomini falena risultati da un incrocio tra un pipistrello ed un uomo. Possono emettere una fortissima luce e si dice che inseguano le automobili di notte mettendo paura a chi le guida. Un altro esempio sono gli uomini lucertola noti con il nome di rettiliani i quali sono diventati famosi in televisioni con il telefilm di fantascienza “Visitors”

Per quanto riguarda gli incontri ravvicinati essi si divino in primo, secondo, terzo, quarto e quinto tipo.

incontri ravvicinati di primo tipo:  sono gli avvistamenti a beve distanza, senza contatto, con la possibilità di cogliere un numero di dettagli.

incontri ravviciniati di secondo tipo: sono avvistamenti di un Ufo che interagisce con l’ambiente, che lascia cioè delle prove del proprio passaggio su cose, persone e animali. Si tratta di bruciature, buche o segni circolari sul terreno (classici crop circle o segni nel grano)

i crop circle fornirebbero a noi umani moltissime informazioni. Alcune inerenti il nostro ed altri sistemi solari fino a rivelarci la loro sequenza genetica che secondo il pittogramma del crop circle di Chilbolton comparso nel 2001 sarebbe a tripla elica.

Pittogramma di Chilbolton 2001

incontri ravvicinati di terzo tipo: sono le apparizioni di extraterrestri abbinate agli Ufo.

Incontri ravvicinati di quarto tipo o abduzioni: Il termine inglese abduction è usato dagli ufologi per definire il presunto rapimento di esseri umani da parte degli UFO. Moltissime persone in tutto il mondo credono di essere state rapite da esseri alieni e condotte a bordo di veicoli spaziali, dove affermano di avere subìto dolorosi esami di tipo medico.

un classico caso di Abduction

Secondo gli ufologi questo tipo di rapimenti avrebbe scopo scientifico, ovvero degli esseri di presunta origine extraterrestre avrebbero utilizzato più volte delle cavie umane (o animali) per condurre degli esperimenti scientifici di natura non meglio precisata.

Il fenomeno, detto anche incontro ravvicinato del IV tipo secondo la classificazione Hynek, è stato descritto da chi sostiene di averlo vissuto come un’esperienza sovente invasiva e traumatica. Secondo alcune testimonianze dei cosiddetti “rapiti”, gli esseri di presunta origine extraterrestre cancellerebbero apparentemente la memoria dell’evento nel soggetto rapito per un periodo di tempo spesso prolungato. Secondo alcune correnti dell’ufologia, la stessa memoria dell’evento potrebbe essere recuperata attraverso sedute di ipnosi regressiva, tecnica che però lascia molti dubbi.

I “rapiti” descrivono spesso sale con dei lettini simili a quelli medici sui quali vengono analizzati. Alcuni rapiti riferiscono di avere delle sonde o impianti inseriti dagli alieni nel loro corpo, altri ancora di avere avuto rapporti esogamici con essi.

In quest’ultimo caso, che è più recente rispetto agli altri, si parla di incontri ravvicinati del quinto tipo che ora andiamo a vedere

Incontri ravvicinati di quinto tipo: si tratterebbe di rapporti esogamici con extraterrestri, in pratica rapporti sessuali o incroci genetici in provetta fra umani e alieni, effettuati con lo scopo di ottenere una razza ibrida.

La maggior parte di questo materiale è preso dal libro di Alfredo Lissoni “Dischi volanti e altri UFO”

NB: Questo articolo è anche a scopo culturale per cui vuole approfondire il tema ufologico in quanto sente sempre parlare di UFO e Alieni senza sapere come agiscono e chi sono.  Ovviamente nella sezione “UFOLOGIA” troverete vari articoli che aggiornanomi e approfondiscono vari temi tra i quali i rapimenti UFO, i Crop Circle e tutto il resto.

Alfredo Lissoni

copertina del libro "Dischi volanti e Altri Ufo"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lombardi David

Direttore del Centro Italiano Ricerche

Annunci

Pubblicato il 29 giugno 2011 su Ufologia. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: